Torna alla ricerca delle sagre!

SOLAROLO

SOLAROLO

Sebbene molto piccolo, Solarolo è un paese che vanta un'antichissima storia. Le prime testimonianze di presenza umana risalgono addirittura all'età del bronzo.

Il castello di Solarolo, potente roccaforte divenne ben presto famosa per la sua inespugnabilità.

Purtroppo, fu distrutto dai bombardamenti durante la ritirata delle truppe tedesche nel 1945 proprio al termine della seconda guerra mondiale.

Assieme ad esso fu raso al suolo tutto il resto del piccolo paese ma, subito dopo, gli operosi solarolesi ne iniziarono subito la ricostruzione.

Santuario della Beata Vergine della Salute

Si erge a 1Km. circa dal centro abitato, nell'area poi adibita a cimitero della Parrocchiale. Fu realizzato tra il 1731 e il 1736 su disegno del faentino Carlo Cesare Scaletta, con altare maggiore in marmi pregiati opera del Fratelli Toschini di Ravenna. Il Santuario divenne degna sede di un immagine in ceramica della Madonna, conservata precedentemente in celletta. La devozione popolare è testimoniata da numerosi ex voto ivi conservati

Porta del Castello

Ricostruita nel Dopoguerra sul modello originario (secolo XV). Fu detta "Porta Vecchia" o "di Ponente" dopo l'apertura di un'altra sul versante Est, nel XVI secolo, fu anche sede del Monte di Pietà. Nella seconda metà del XIX secolo fu abbattuta e sostituita da ingresso con due torrette. Conserva stemma originario cinquecentesco della casata Este - Gonzaga.

Laura Pausini

Laura Pausini è cresciuta a Solarolo, una piccola cittadina nei pressi di Faenza, in Romagna. Questo fatto inganna molti facendo credere che Solarolo sia anche il luogo di nascita dell'artista, come indica, erroneamente, addirittura il suo sito ufficiale. In realtà Laura Pausini è nata a Faenza, a pochi chilometri da Solarolo, anche perché Solarolo è talmente piccola che non ha un ospedale.

Passando all'aspetto musicale, Laura Pausini ha iniziato a cantare nei locali di pianobar con suo padre fin dall'età di otto anni. A tredici anni, nel 1987, viene registrato il suo primo album, "I sogni di Laura". Tale album costituiva solamente un modo per "pubblicizzare" il lavoro nei pianobar svolto dalla stessa Laura Pausini e dal padre Fabrizio, era disponibile solo a chi assisteva agli spettacoli del duo e, pertanto, non si può certo includere nella discografia ufficiale della cantante. "I sogni di Laura" contiene tredici brani, di cui due scritti da lei ma firmati dal padre perchè troppo giovane, mentre gli altri reinterpretazioni di brani famosi. Intanto partecipa a vari concorsi in Emilia-Romagna, ma la grande occasione arriva nel 1991, quando passa con successo le selezioni per partecipare al Festival di Castrocaro.

 


Gallery



Gallery

aggiungi a google calendar Scarica file ics per aggiungerlo al tuo calendario

Le sagre in zona

Copyrights © 2018 Sagre & Borghi
Sagre & Borghi è un marchio di proprietà di Box Service Edizioni e dwb s.r.l.

Box Service S.a.s. - Via Canaletto 109/B 41030 SAN PROSPERO sul Secchia (MO) - P.I & CF 01819040369
dwb s.r.l. – Via Matteotti 7/1 – Finale Emilia (MO) – Email: info@dwb.it Tel: +39 0535760305 – P.iva: IT02067651204 – Capitale Sociale €10.000 iv
Questo Sito utilizza cookie. Cliccando su ACCETTO o chiudendo il banner, acconsenti all’utilizzo di cookie. Per maggiori informazioni Leggi di più    ACCETTO