Torna alla ricerca delle sagre!

BAGNOLO IN PIANO

BAGNOLO IN PIANO

La località è un fiorente centro agricolo ed industriale.
Nella piazza principale del paese resta il massiccio torrione della rocca che i bagnolesi chiamano Torrazzo e sempre in Piazza Garibaldi sorge maestosa la grande chiesa parrocchiale San Francesco di Paola.
Restando nel cuore del paese, il Teatro Gonzaga propone un interessante cartellone teatrale.

COLLEZIONE SALSAPARIGLIA

La Collezione Salsapariglia è una grande opportunità per vedere ed ammirare dal vivo motociclette, biciclette, trattori e motori, radio e grammofoni, dalla fine del '800 a tutto il '900. La Collezione Salsapariglia è corredata di fotografie d’ambientazione nelle varie epoche a ulteriore testimonianza di quei tempi. Oltre all'ampia esposizione di motocicli, si possono ammirare:
- 100 Fonografi e Grammofoni dal 1850
- 100 Motori agricoli costruiti nella provincia di Reggio Emilia dal 1914
- Altri motori, anche esteri, datati primi decenni del 1900
- La serie dei trattori Lesa costruiti da Salsapariglia negli anni '50/'60 a Reggio Emilia
- Biciclette del 1870
- Armi ad avancarica dal 1850 ai primi del '900.
 
TEATRO COMUNALE GONZAGA
Il Teatro Comunale è un edificio autonomo che sorge nella centrale Piazza Garibaldi. Progettato nel 1919 dall'Ing. Aldo Govoni, fu inaugurato nel 1924. La facciata ha un impianto semplice e classico. La sala, di pianta rettangolare, è composta dalla platea e da un'unica galleria, sorretta da colonnine in muratura con capitelli leggermente decorati. Interessanti bassorilievi in stucco, con figure femminili. Lo stile generale della struttura e della decorazioneè di semplice ma gradevole gusto tardo-liberty. 
 
IL TORRAZZO
Si tratta di una cella campanaria di stile barocco sormonta una struttura massiccia in mattoni grezzi, ultima testimonianza dell'antica rocca di Bagnolo.
Le prime notizie di una Rocca fortificata a Bagnolo datano all'anno 946. Nel 1304 la rocca originaria venne distrutta. Nel 1354, con l'avvento dei Gonzaga, il conte Feltrino ordinò l'edificazione di un nuovo massiccio castello.
Il 27 luglio 1702 le truppe francesi del Duca di Vendome saccheggiarono orrendamente il Borgo, incendiarono e distrussero la Rocca. Del complesso, oggi è rimasto solo l'imponente ed isolato Torrazzo, l'antico torrione della Rocca, divenuto il simbolo del paese.
Nella meta del 1800 fu restaurato e vi furono alloggiate una campana e l'orologio pubblico.
Il 15 ottobre 1996 il forte sisma che colpì Bagnolo danneggiò gravemente il Torrazzo, che è tuttora in fase di consolidamento e restauro.
Il Torrazzo, che nel corso dei secoli ha visto la profonda evoluzione del paese, e stato testimone  del fatto di sangue più sconvolgente della comunità bagnolese: l'Eccidio di dieci cittadini bagnolesi, che il 14 febbraio 1945 furono fucilati di fronte ad esso.



Cosa visitare in zona




aggiungi a google calendar Scarica file ics per aggiungerlo al tuo calendario
Copyrights © 2018 Sagre & Borghi
Sagre & Borghi è un marchio di proprietà di Box Service Edizioni e dwb s.r.l.

Box Service S.a.s. - Via Canaletto 109/B 41030 SAN PROSPERO sul Secchia (MO) - P.I & CF 01819040369
dwb s.r.l. – Via Matteotti 7/1 – Finale Emilia (MO) – Email: info@dwb.it Tel: +39 0535760305 – P.iva: IT02067651204 – Capitale Sociale €10.000 iv
Questo Sito utilizza cookie. Cliccando su ACCETTO o chiudendo il banner, acconsenti all’utilizzo di cookie. Per maggiori informazioni Leggi di più    ACCETTO