Torna alla ricerca delle sagre!

Borgo di Desenzano del Garda

PT13TQ==/PT1RTXlBek0=_desenzanocosavedere.jpeg

Desenzano cenni storici

I primi insediamenti risalgono all'Età del Bronzo Antico (2000-1800 a.C.).
Nel locale Museo Archeologico si trovano, oltre a vari oggetti, l'aratro in legno più antico del mondo, risalente al 2000 circa a.C.
Tra il I ed il II secolo dopo Cristo i nobili romani elessero il Garda come residenza di campagna, con la via Emilia che favoriva le comunicazioni con Roma.
Durante il periodo longobardo, Desenzano fu sotto giurisdizione prima di Verona poi di Brescia (1192). Intorno al 1170 il papa eretico Niceta portò in questi luoghi l'eresia catara, soffocata in seguito dall'Inquisizione. Nella contesa tra guelfi e ghibellini, questi ultimi trovarono rifugio nel Castello di Desenzano, ma vennero alla fine sopraffatti.

Nel 1426 con il dominio di Venezia, Desenzano entrò nella "Magnifica Patria" diventando un importante centro commerciale e culturale con pubblici insegnamenti ed un'Accademia.
Il Cinquecento fu un susseguirsi di sanguinose occupazioni straniere e di pestilenze: i francesi della lega di Cambrai, i lanzichenecchi e la peste del 1567 che aggiunse nuovi lutti.
Nei secoli seguenti non mancarono le contese con le città vicine fino alle guerre d'indipendenza per le quali si combatterono alcune battaglie nelle campagne intorno e nel 1858 in occasione della Battaglia di San Martino e Solferino nacque la Croce Rossa e Desenzano divenne un grande Ospedale.

A pochi chilometri da Desenzano si può fare una visita a San Martino della Battaglia e salire sulla sua Torre.

Servizio fotografico sul Castello di Desenzano.

Il porto di Desenzano

Il porto di Desenzano del Garda è stato alla base della millenaria attività dei desenzanesi, grandi commercianti di cereali e di granaglie.
Considerato il più importante mercato di grani della Lombardia, intorno alla piazza principale ed al porto erano stati costruiti capaci magazzini per l'ammasso delle granaglie.

Porticciolo di Desenzano del Garda
Grande e fortificato era in grado di accogliere le imbarcazioni dei mercanti che dalla parte settentrionale della Riviera trasportavano a Desenzano olio, agrumi, vini, tessuti e attrezzi in ferro, ritornandosene alle terre di partenza con i navigli carichi di cereali. Oggi il porto di Desenzano ospita un importante centro nautico turistico.
Perdendo l'importanza commerciale con l'avvento dei trasporti su gomma e ferrovia, il porto di Desenzano del Garda, abbellito e reso fruibile dai turisti che possiedono un' imbarcazione o che desiderano noleggiarla, è fiancheggiato da una bella passeggiata lungolago con un panorama splendido ed ampio, quasi marino.
Si può fare una bella camminata anche verso il Faro di Desenzano che offre una vista panoramica su tutto il Garda.

Varie Fraglie veliche vivacizzano il porto e il golfo con vele di ogni colore e lo spazio dedicato alla nautica è comodo e ben attrezzato. Da qui partono e arrivano anche traghetti e battelli di navigazione del Lago di Garda che collegano il centro a molte altre località da non perdere sul Lago di Garda, comprese le mete turistiche della sponda orientale del lago.

Una passeggiata al centro storico di Desenzano

 Desenzano non è una città solo turistica, è una vera città viva ed attiva in tutte le stagioni, salotto preferito per i fine settimana invernali, per la passeggiata dello shopping, gli acquisti in outlet e le serate in tutto l'anno.
La strada principale interna che corre parallela al Lungolago parte dalla Cinquecentesca Piazza Malvezzi, ed offre più di un chilometro di vetrine eleganti che si alternano ai tavolini delle gelaterie, bar e locali specializzati in aperitivi e spuntini di giorno e un po' di musica dal vivo dopo cena.

In vacanza a Desenzano

 La posizione di Desenzano nel Golfo più grande del Basso Garda sponda bresciana, offre al turista spiagge curate ed organizzatissime con bar e chioschi aperti anche in serata, ristoranti, pedalò, barche a noleggio, lettini, ombrelloni, cabine, docce  offrendo ogni genere di comfort.  La vista panoramica da Desenzano è sulla Penisola di Sirmione e il Monte Baldo.
Anche se una delle forze di Desenzano sono i locali notturni, gli amanti dello sport trovano impianti sportivi, Campi da tennis, maneggi per cavalli, scuole di Surf e vela, Sci Nautico, Calcio ed Atletica.
Per chi ama le bancarelle artigianali sia Desenzano che le sue frazioni, settimanalmente organizzano simpatici mercatinidove si trova di tutto.

I bambini hanno a Desenzano un'area giochi molto attrezzata e divertente per poter passare qualche ora all'aria aperta giocando insieme in sicurezza.












Aggiungi questo evento al tuo calendario!

aggiungi a google calendar Scarica file ics per aggiungerlo al tuo calendario

Condivi questa sagra ai tuoi amici!

Dal 04/02/2021 al 31/05/2021

Prodotto Tipico: borgo



Copyrights © 2018 Sagre & Borghi
Sagre & Borghi è un marchio di proprietà di Box Service Edizioni e dwb s.r.l.

Box Service S.a.s. - Via Canaletto 109/B 41030 SAN PROSPERO sul Secchia (MO) - P.I & CF 01819040369
dwb s.r.l. – Via Matteotti 7/1 – Finale Emilia (MO) – Email: info@dwb.it Tel: +39 0535760305 – P.iva: IT02067651204 – Capitale Sociale €10.000 iv
Questo Sito utilizza cookie. Cliccando su ACCETTO o chiudendo il banner, acconsenti all’utilizzo di cookie. Per maggiori informazioni Leggi di più    ACCETTO